Riconoscimento titolo “Scuola Senza Confini”

Sabato 14 aprile 2018,  a Brusasco, in provincia di Torino, il nostro istituto, ha  ricevuto, nell’ambito dell’Assemblea annuale dell’associazione “Senza Fili Senza Confini(https://senzafilisenzaconfini.org/), una targa come riconoscimento della partecipazione di alcune nostre scuole all’attività didattica da loro proposta.

L’associazione “Senza Fili Senza Confini” nata a Verrua Savoia ha messo in atto un progetto didattico dal titolo “Il mondo dei computer”   per le classi quarte e quinte delle scuole primarie dei comuni a loro associati.

Nei mesi di marzo e prile 2018 le  scuole primarie di Castell’Alfero, Frinco e Tonco hanno ospitato l’esperto dell’associazione, l’ing.  Mauro Scano e hanno proposto ai ragazzi alcuni laboratori.  “Il mondo dei computer” è un progetto  che mira a non demonizzare le nuove tecnologie ma a fornire strumenti per un uso consapevole.

“La giornata inizia con le note della nostra canzone preferita impostata come suoneria nella sveglia dello smartphone.  

Una buona colazione per prepararci ad affrontare gli impegni della giornata e nel frattempo diamo una veloce occhiata alle previsioni del tempo sul nostro tablet.

Infine scegliamo l’abbigliamento adatto ed acquistiamo  il biglietto del treno con l’”app” delle Ferrovie.

In viaggio contattiamo gli amici su Whatsapp per organizzare la serata ed inviamo una mail per confermare l’appuntamento con il dentista.

A fine giornata torniamo a casa per  preparare il risotto con la ricetta scaricata dal sito di un famoso cuoco. Ricetta che ora è nella chiavetta usb inserita nel Bimby.

Mentre il robot da cucina procede da solo con la preparazione della cena, abbiamo il tempo di guardare su Netflix l’ultima puntata della nostra serie preferita.

Questa potrebbe essere la giornata tipo di ognuno di noi.  Anche se non ho mai usato sino ad ora la parola computer ognuno degli strumenti citati può essere a pieno titolo definitivo una sua derivazione.

I computer ci aiutano in molti aspetti della nostra vita, molto più di quello che pensiamo. Hanno forme e dimensioni diverse a seconda dell’uso al quale sono destinati, tanto che non immaginiamo nemmeno un futuro senza questi oggetti di uso quotidiano.

E prima? 

Quando sono stati posati i primi “mattoni” della moderna informatica (la scienza del computer)? Come funziona e soprattutto, la domanda principale a cui vogliamo dare una risposta, cos’è un computer?…………”                       

Inizia così la lezione in aula del modulo “Il mondo del computer” che ha l’obiettivo di spiegare agli alunni delle scuole primarie cosa sono e come funzionano i computer e gli strumenti elettronici che usiamo tutti i giorni

Nella prima parte del progetto si è fatto un excursus sulle prime tecnologie usate in passato, sui primi modelli di computer, fino ad arrivare ai modelli ipertecnologici dei giorni nostri e ai computer meno identificativi come computer che guidano macchinari, navigatori satellitari, robot….

Nella seconda parte del progetto si è cercato di sensibilizzare gli alunni su temi importanti come il cyberbullismo, ponendo l’ attenzione sul fatto che il bullo è tale se ha un suo pubblico, sia esso reale o virtuale. Si è sottolineata l’ importanza di non restare spettatori o vittime passive bensì di parlare sempre con un adulto. Al termine dei laboratori si sono offerti spunti di riflessione sull’ evoluzione delle tecnologie nel futuro.

targa_scuola-Senza_confini