Per il periodo di sospensione delle att. didattiche

avviso importante

Castell’Alfero, 6 marzo 2020
In questo periodo di sospensione dell’attività didattica e di disorientamento, in conseguenza dell’emergenza causata dal COVID-19, ci proponiamo di seguire gli alunni e le famiglie studiando modalità di educazione a distanza adeguate alle esigenze e all’età di bambini e ragazzi.
La prima cosa che abbiamo fatto è stata l’attivazione sul registro elettronico REGEL del pulsante COMPITI, che gli insegnanti utilizzeranno per assegnare attività da svolgere a casa e condividere link che rimandino anche a lezioni di breve durata registrate dai docenti.
Nei prossimi giorni partirà la sperimentazione della piattaforma EDMODO, per la scuola media e la scuola primaria, che consente di creare una classe virtuale dove docente e alunni possano interagire.
L’obiettivo, che vogliamo condividere con voi, è quello di cogliere le potenzialità che le tecnologie in questa situazione ci offrono, per essere vicini ai nostri alunni con uno scambio di attività, compiti, videolezioni che arricchisca tutti e consenta anche di imparare a utilizzare i nuovi strumenti. Accanto alla necessità di fornire opportunità di ripasso, di esercizio e di studio, abbiamo la possibilità di fare un’esperienza che ben si concilia con lo sviluppo delle competenze di cui tanto si è parlato negli ultimi tempi.
E’ importante che gli alunni seguano da casa le indicazioni dei nostri docenti fornite con Edmodo o con il pulsante Compiti, e, laddove possibile, interagiscano con loro, in modo da ricostruire una quotidianità, una routine che aiuti a lavorare con profitto e, nel contempo, faccia da contraltare a una dilatazione eccessiva del tempo a disposizione che può causare noia, disorientamento e difficoltà a riprendere la normale attività quando sarà superata l’emergenza.
Anche per la scuola dell’infanzia, le maestre predisporranno qualche attività e vi forniranno il materiale preparato, sempre pensando alle esigenze dei bambini, alla loro crescita e al loro benessere.
Chiediamo alle famiglie di supportare i bambini e i ragazzi in questa fase delicata, di spronarli nello svolgimento delle attività, di far capire l’importanza della collaborazione anche a distanza, perché solo con il vostro aiuto ed il vostro entusiasmo queste iniziative potranno avere un’anima e non rimanere un adempimento da risolvere nel minor tempo possibile.
Segnalateci, inoltre, problemi, difficoltà e ulteriori proposte, in modo da poter, insieme, superare le criticità.
Nei prossimi giorni, con lo stabilizzarsi delle proposte che stiamo preparando, vi daremo ulteriori aggiornamenti.
Un caro saluto a bambini, ragazzi e famiglie, con l’augurio di ritrovarci presto insieme.
La dirigente scolastica
Claudia Cerrato